2.7 maggio

BALLETTO DI ROMA

Balletto in due atti dalla tragedia di William Shakespeare
coreografie Fabrizio Monteverde
musiche Sergej Prokofiev
direttore artistico Roberto Casarotto
nuovo allestimento 2016

Giulietta e Romeo


Una scrittura d’autore di danza, originale e autonoma, ad opera di Fabrizio Monteverde – coreografo e metteur en scene – che scava con ispirazione “rabbiosa” nei sentimenti e nei caratteri dei personaggi messi a fuoco nel plot di Shakespeare. Il risultato è quello di consegnare al pubblico una Giulietta desiderosa di sfuggire alle regole e agli obblighi imposti dalla condizione femminile e un Romeo introverso, solitario, totalmente aperto al desiderio e alla curiosità dell’amore, vittima consapevole della volitiva irruenza della sua leggendaria compagna. Non meno rilevante è l’innalzamento a ruoli importanti – e portanti – del dramma, di due personaggi sinteticamente trattati da Shakespeare, ma che nella nostra cultura sono fondamentali: le madri dei due protagonisti. Si tratta di personificazioni forti, che si traducono in una coreografia nervosa, scattante, senza fronzoli, ma nella quale le forze espressive della formazione modern del coreografo si fondono in un legato continuo agli spunti e alle linee della danza neoaccademica.