24.25 ottobre

C'è
presenta
ANNA GALIENA
COPPIE E DOPPI
traduzione, adattamento e regia ANNA GALIENA


Un’intensa interpretazione al femminile, un omaggio a Shakespeare.
La pièce ad una voce, propone un gioco teatrale in versi, di rimandi e seduzione in cui gli opposti si fronteggiano in un percorso di grande fascino: amore, odio, potere, gelosia, lussuria e tutte le passioni cantate dal Bardo, sono espressione dell’ambivalenza umana.
Il gioco di registri è multiforme, dai passaggi più appassionati a quelli più violenti, dall’ironia alle infinite variazioni del sentimento, per esprimere il doppio del teatro e della vita e per segnare simbolicamente il passaggio dal teatro classico (gli uomini con e contro gli dei), a quello elisabettiano, (gli uomini con e contro gli uomini).

 

NOTE DI REGIA

Lo si potrebbe chiamare un esperimento. Anzi, lo è. Un esperimento sul doppio. Quel doppio che è in ognuno di noi, quelle parti di maschio e femmina che si cercano, si attraggono complici o si respingono nemiche.

Un solo attore o attrice per dare vita alle due metà umane in una scelta di scene shakespeariane che si susseguono tragiche, leggere, eroiche, ciniche.

Da sempre innamorata del pentametro giambico che fa volare in musica le allegorie e le figure mitologiche di Shakespeare, mi sono impegnata a tradurre in metrica (un mio alessandrino, che Racine mi perdoni), tranne ovviamente le parti in prosa.

Ed ecco qua, per dirla col poeta, ‘the master-mistress of my passion’.

                                                                                                          

 

Anna Galiena