Calendario

<< Mag 2020 >>
lmmgvsd
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Author Archives: redazione

FRANCA VALERI – TUTTE LE COMMEDIE

Giovedì 8 ottobre alle 20, il nostro Teatro Quirino ospiterà l’evento di presentazione del libro “Franca Valeri, tutte le commedie” (Edizioni La Tartaruga), in omaggio a una delle attrici italiane delle più amate di sempre.
A presentare la raccolta, che per la prima volta riunisce tutte le sue opere teatrali e sketch, Dacia Maraini e Patrizia Zappa Mulas.
Introduzione di Geppi Gleijeses. Letture di Mascia Musy.
 
Verranno applicati tutti i necessari protocolli di sicurezza, pertanto il numero dei posti in sala sarà limitato. Chi volesse essere presente può prenotare, esclusivamente via mail, scrivendo a ‪organizzazione@teatroquirino.it
 
“Il tempo è scivolato addosso a Franca Valeri (per carità non mi chieda, i compleanni sono un’opinione e mai li ho festeggiati…). Tutti la conoscono come attrice di teatro, cinema e televisione, ma forse non tutti sanno che dietro l’attrice si nasconde anche una scrittrice di talento. Nel creare i suoi personaggi, si rivela una virtuosa di un’espressività linguistica e di una ricerca stilistica che la annovera di diritto tra i migliori autori del Novecento. Nel suo teatro iniziato negli anni Cinquanta, Franca Valeri è stata l’unica voce femminile in quell’affresco del Paese che cambiava: l’Italia diventava urbana, industriale, borghese, imbottita di cinema americano e di neologismi. Per la prima volta una donna ha puntato lo sguardo e ha raccontato con feroce ironia i vaneggiamenti di tante donne scompensate da una modernità improvvisa, rivoluzionando la comicità femminile. In questo volume sono stati raccolti, per la prima volta, tutte le commedie e gli sketches dove si mettono in scena le velleità e le manie di donne che vivono in modo irresistibilmente divertente le loro moderne tragedie. Un teatro fatto per divertire ma anche per pensare”.
Prefazione di Lella Costa.

REGOLAMENTO RIMBORSI CON VOUCHER E RECUPERI 19.20

AGGIORNAMENTO 15.10.2020

Per motivi fiscali il voucher potrà essere ritirato, presso la biglietteria del teatro, entro e non oltre martedì 15 dicembre 2020.

Si conferma che il voucher avrà validità 18 mesi dalla data di emissione e che il ritiro avverrà previa presentazione del proprio documento d’identità (o delega e documento del delegante) e consegnando necessariamente i vecchi titoli cartacei (biglietti e/o abbonamenti) in botteghino.




REGOLAMENTO RIMBORSI CON VOUCHER E RECUPERI DEGLI SPETTACOLI ANNULLATI CAUSA EMERGENZA COVID- 19

 

BIGLIETTI SINGOLI SPETTACOLI

Gli acquirenti dei biglietti degli spettacoli annullati che abbiano fatto richiesta di rimborso entro il 31 luglio 2020 riceveranno un voucher di pari importo da utilizzare come credito per l’acquisto di abbonamenti o per la visione di qualunque spettacolo programmato per la stagione 2020/21 (compresi i recuperi della stagione 2019/20) comunicando la propria preferenza alla Biglietteria o all’Ufficio Promozione. A causa della riduzione dei giorni di rappresentazione degli spettacoli di recupero, i posti potranno subire delle variazioni tenendo comunque conto della qualità della posizione originale.

Gli spettatori in possesso di biglietti degli spettacoli Io Don Chisciotte e Così parlò Bellavista (che non verranno riprogrammati) potranno scegliere tra il rimborso monetario e l’emissione di voucher di pari importo da utilizzare per l’acquisto di un abbonamento o per la visione di qualunque spettacolo programmato nella stagione 2020/21 (compresi i recuperi della stagione 2019/20) comunicando la propria preferenza alla Biglietteria o all’Ufficio Promozione.

Gli spettatori in possesso dei biglietti degli spettacoli annullati che NON abbiano fatto richiesta di rimborso entro il termine stabilito, potranno recuperare lo stesso spettacolo nelle nuove date di rappresentazione previa comunicazione all’Ufficio Promozione o alla Biglietteria in posti dello stesso settore e valore secondo la nuova disponibilità.

 

CARD LIBERE

Gli abbonati di card libere (5 spettacoliunder 35 seconda balconata e card Natale) che ne abbiano fatto richiesta entro il 31 luglio 2020, potranno usufruire di voucher di importo pari alla somma del valore dei ratei degli spettacoli non fruiti, da utilizzare come credito per l’acquisto di abbonamenti o per la visione di qualunque spettacolo programmato nella stagione 2020/21 (compresi i recuperi della stagione 2019/20) comunicando lo spettacolo e la data scelti alla Biglietteria o all’Ufficio Promozione. A causa della riduzione dei giorni di rappresentazione degli spettacoli di recupero, i posti potranno subire delle variazioni tenendo comunque conto della qualità del posto originale.

 

ABBONAMENTI GIORNO E POSTO FISSO

Gli abbonati a posto fisso potranno recuperare gli spettacoli della stagione 2019/20 che verranno rappresentati nella stagione 2020/21 previa presentazione dei vecchi tagliandi in botteghino. A fronte della consegna del titolo cartaceo, riceveranno i tagliandi sostitutivi di pari valore per le nuove recite di recupero.

Gli abbonati fissi possessori dei tagliandi dello spettacolo Io Don Chisciotte, riceveranno un voucher sostitutivo di pari valore per un altro spettacolo a scelta tra tutti quelli in stagione o un voucher di importo pari al rateo per l’acquisto di un nuovo abbonamento.

A causa della riduzione dei giorni di rappresentazione degli spettacoli di recupero della stagione 2019/2020, i posti degli abbonati fissi potranno subire una variazione (tenendo comunque conto della qualità di posizione del posto originale) secondo quanto segue:

 

  • UN TRAM CHE SI CHIAMA DESIDERIO

Gli abbonati al turno A della stagione 2019/20 vedranno lo spettacolo in un posto diverso

Gli abbonati al turno B della stagione 2019/20 vedranno lo spettacolo al loro posto

 

  • PROCESSO A GESÙ

 

Gli abbonati al turno A della stagione 2019/20 vedranno lo spettacolo al loro posto

Gli abbonati al turno B della stagione 2019/20 vedranno lo spettacolo in un posto diverso.

 

  • LA CLASSE

Nessuna variazione

 

  • BARTLEBY LO SCRIVANO

 

Gli abbonati al turno A della stagione 2019/20 vedranno lo spettacolo in un posto diverso

Gli abbonati al turno B della stagione 2019/20 vedranno lo spettacolo al loro posto

 

 

 

Il voucher non è cedibile e può essere utilizzato solo dal beneficiario entro 18 mesi dalla data di emissione. L’importo non è frazionabile e deve essere pertanto utilizzato in un’unica soluzione (anche per l’acquisto di più titoli d’ingresso).

Una volta convertito in biglietto d’ingresso, il titolo non potrà essere né modificato né annullato e riemesso.

RIMBORSI TRAMITE VOUCHER DEGLI SPETTACOLI ANNULLATI CAUSA COVID

LO SPETTACOLO IN GALLERIA

La Galleria Sciarra, il meraviglioso gioiello liberty di Roma, si apre per la prima volta al teatro, alla musica e al buon cibo.

Con la nuova stagione teatrale, il Teatro Quirino – in collaborazione con l’urban bistrot Angolo Sciarra, powered by Quirino Food – allarga i suoi spazi e i suoi orizzonti. Grazie a un accordo con ANAC e Morgan Stanley, il Teatro Quirino realizzerà una raffinata e inedita stagione di incontri gastronomico-culturali nella magnifica cornice della Galleria Sciarra, costruita tra il 1885 e il 1888 dal Principe Maffeo Barberini Colonna di Sciarra. Un autentico capolavoro architettonico firmato da Giulio De Angelis, simbolo del gusto dell’epoca: il grande uso della ghisa, una squisita serie di decorazioni liberty di Giuseppe Cellini che sviluppa un tema avanguardistico per l’epoca: la Glorificazione della Donna. La copertura è in ferro e in vetro.

Uno spazio meraviglioso per ospitare piccoli concerti, letture di testi teatrali, spettacoli di prosa e di danza e negli stessi giorni, dalle 11 alle 14 e dalle 16 alle 18, sarà a disposizione una referente del Teatro Quirino, che illustrerà gratuitamente le bellezze nascoste della Galleria Sciarra.

Si tratta di dieci appuntamenti dal 5 settembre al 31 ottobre con cadenza settimanale. Ogni appuntamento verrà offerto in abbinamento a scelta con un cocktail o una cena, sempre nel rigoroso rispetto delle normative sanitarie.

La prenotazione è obbligatoria: ANGOLO SCIARRA
tel 06 69424621 – mail 
food@teatroquirino.it

aperitivo più spettacolo euro 25,00
cena più spettacolo euro 50,00

SCOPRI IL PROGRAMMA DELLA RASSEGNA https://www.teatroquirino.it/lo-spettacolo-in-galleria/

STAGIONE 2020/2021

riduzione del 30%
per chi si abbona entro il 31 luglio

22 dicembre 10 gennaio
 EMILIO SOLFRIZZI
 IL MALATO IMMAGINARIO
 di Molière
 costumi Santuzza Calì
 adattamento e regia GUGLIELMO FERRO 

 19.31 gennaio
 PIPPO PATTAVINA  
 MARIANELLA BARGILLI
 UNO, NESSUNO E CENTOMILA
 di Luigi Pirandello
 regia ANTONELLO CAPODICI

 2.7 febbraio
 GIUSEPPE CEDERNA   VANESSA GRAVINA    ROBERTO VALERIO
 TARTUFO
 di Molière
 traduzione di Cesare Garboli
 adattamento e regia ROBERTO VALERIO

 9.14 febbraio  
 ENRICO GUARNERI
 L’ARIA DEL CONTINENTE
 di Nino Martoglio
 regia ENRICO GUARNERI

 16.21 febbraio
 MANUELA MANDRACCHIA   GIOVANNI CRIPPA
 LA PAZZA DI CHAILLOT
 di Jean Giraudoux
 adattamento Letizia Russo
 regia FRANCO PERÒ

 23.28 febbraio
 ELISABETTA POZZI
 TROIANE
 di Euripide
 adattamento di Angela Demattè
 regia ANDREA CHIODI

 2.14 marzo
 GEPPY GLEIJESES   MAURIZIO MICHELI   LUCIA POLI
 SERVO DI SCENA
 di Ronald Harwood
 traduzione Masolino D’Amico
 regia GUGLIELMO FERRO

 16.28 marzo
 ANTONIO CATANIA   GIANLUCA RAMAZZOTTI
 con PAOLA QUATTRINI
 SE DEVI DIRE UNA BUGIA DILLA GROSSA
 di Ray Cooney
 versione italiana Iaia Fiastri
 regia originale PIETRO GARINEI
 nuova messa in scena LUIGI RUSSO

 6.11 aprile
 MARCO PAOLINI
 NEL TEMPO DEGLI DEI
 il calzolaio di Ulisse
 di Marco Paolini e Francesco Niccolini
 regia GABRIELE VACIS

 20 aprile 2 maggio
 ALESSANDRO HABER
 ALVIA REALE
 MORTE DI UN COMMESSO VIAGGIATORE
 di Arthur Miller
 traduzione Masolino D’Amico
 regia LEO MUSCATO

 11.23 maggio
 GABRIELE LAVIA   FEDERICA DI MARTINO
 LE LEGGI DELLA GRAVITÀ
 dal romanzo di Jean Teulé Les lois de la gravité
 adattamento e regia GABRIELE LAVIA

 25.30 maggio
 MUSICANTI
 PINO DANIELE in musical
 una commedia con le canzoni di Pino Daniele scritta da Urbano Lione e   Alessandra Della Guardia
 con la partecipazione straordinaria e la regia di MAURIZIO CASAGRANDE

 RECUPERO STAGIONE 2019/2020

 12.17 gennaio
 MARIANGELA D’ABBRACCIO
 DANIELE PECCI
 UN TRAM CHE SI CHIAMA DESIDERIO
 di Tennessee Williams
 traduzione di Masolino D’Amico
 regia e scene PIER LUIGI PIZZI

 30 marzo 4 aprile
 PAOLO BONACELLI   MARILÙ PRATI
 PROCESSO A GESÙ
 di Diego Fabbri
 regia GEPPY GLEIJESES

 13.18 aprile
 CLAUDIO CASADIO   ANDREA PAOLOTTI   BRENNO PLACIDO
 LA CLASSE
 di Vincenzo Manna
 regia GIUSEPPE MARINI

 4.9 maggio
 LEO GULLOTTA
 BARTLEBY LO SCRIVANO
 di Francesco Niccolini
 liberamente ispirato al racconto di Herman Melville
 regia EMANUELE GAMBA

In caso di mancato svolgimento della stagione 2020/2021, l’intero importo dell’abbonamento sarà rimborsato.

SIAMO TORNATI!

Cari Spettatori,
vi comunichiamo con grande gioia che IL TEATRO QUIRINO RIAPRE!

Da oggi  infatti siamo al lavoro per ripartire, con la volontà di tornare forti come prima, più di prima.

Martedì 14 luglio alle ore 12* presenteremo in conferenza stampa la nuova attesissima stagione 2020/2021, che coinciderà con il nostro 150° anniversario.

Ci teniamo a ringraziarvi di cuore per il sostegno e l’affetto che ci avete dimostrato in questo lungo e buio periodo. Anche grazie a Voi, la speranza di una ripartenza non ci ha mai abbandonati!

Desideriamo inoltre rassicurarVi che tutte le mail di rinuncia o di richiesta di voucher sono state prese in carico e saranno evase quanto prima.
Il termine ultimo per la richiesta di voucher di rimborso è stato prorogato al 31 luglio 2020.

Gli uffici e la biglietteria osserveranno i seguenti orari:

Biglietteria: fino al 13 luglio solo telefonicamente dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18. Dal 14 al 31 luglio aperti anche al pubblico dalle 10 alle 19. Dal 7 settembre: dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 18, il sabato dalle 10 alle 14.

Ufficio Promozione: fino al 14 luglio solo telefonicamente dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13 e dalle 14 alle 17.30. Dal 15 luglio aperti anche al pubblico dalle 9.30 alle 13 e dalle 14 alle 17.30.

Un caro saluto a tutti voi

 

Lo staff del Teatro Quirino

 

*in ottemperanza alle vigenti normative sarà garantito l’ingresso in sala a un massimo di 200 persone.

 

MODALITA’ DI RIMBORSO

Al momento, secondo le disposizioni  del D.L. 17.3.2020, articolo 88, e successivi aggiornamenti, si procederà come segue:

 

BIGLIETTI SINGOLI SPETTACOLI

Gli acquirenti potranno richiedere di sostituirli con voucher di pari importo da utilizzare entro un anno dalla data di emissione.

Chi intende avvalersi di tale facoltà potrà inviare esclusivamente via mail all’indirizzo pubblico@teatroquirino.it, la richiesta indicando

Nome
Cognome
recapito telefonico
e allegando le scansioni o le foto (leggibili) dei biglietti o delle ricevute di pagamento per l’acquisto online.

 

CARD DI ABBONAMENTO LIBERO

I possessori di tagliandi già emessi sugli spettacoli scelti ma non effettuati, oppure di tagliandi non ancora utilizzati, potranno fare richiesta di rilascio del voucher sostitutivo con le stesse modalità previste per i possessori di biglietti singoli.

 

TAGLIANDI ABBONAMENTI GIORNO E POSTO FISSO

I possessori non potranno chiedere il rimborso in quanto avranno la facoltà di accedere a tutti gli spettacoli riprogrammati con il vecchio tagliando.

 

SOSTIENI IL TEATRO QUIRINO

Nel 2021 il Teatro Quirino compirà 150 anni. Stiamo lavorando per celebrare degnamente questo importante avvenimento che avverrà con il sostegno e la collaborazione di Enti e Istituzioni pubbliche e private. Ci auguriamo di poter contare anche sui Voi, affezionati spettatori, con un piccolo grande gesto: rinunciando alla richiesta di voucher sarà possibile fare dono direttamente al Teatro di un importo pari al costo sostenuto per l’acquisto dei titoli stessi. Scriveteci alla mail 150anni@teatroquirino.it  manifestando apertamente la Vostra intenzione, sarà un modo per sentirVi al nostro fianco; da parte nostra avremo l’onore e il piacere di menzionarvi come sostenitori in una pagina speciale sul nostro sito e in tutte le pubblicazioni che andremo a fare per l’evento celebrativo.

 

Dal 5 settembre al 31 ottobre
LO SPETTACOLO IN GALLERIA