15 gennaio.3 febbraio

Gitiesse Artisti Riuniti / Best live
GEPPY GLEIJESES
MARISA LAURITO   BENEDETTO CASILLO (nel ruolo di Salvatore)
COSÌ PARLÒ BELLAVISTA
adattamento teatrale di Geppy Gleijeses
dal film e dal romanzo di Luciano De Crescenzo
regia GEPPY GLEIJESES

con Nunzia Schiano   Salvatore Misticone   Stefano Sarcinelli
e Gianluca Ferrato (Cazzaniga)
Elisabetta Mirra   Gregorio De Paola   Agostino Pannone
Ester Gatta   Brunella De Feudis

scene Roberto Crea
musiche Claudio Mattone
costumi Gabriella Campagna
luci Gigi Ascione


Festa per il compleanno del caro amico Luciano

Così parlò Bellavista


“Non è la nebbia che fa venire voglia di lavorare, è la voglia di lavorare che fa venire la nebbia…” Oscar Wilde

In occasione del 90° compleanno di Luciano De Crescenzo, Alessandro Siani e Geppy Gleijeses adattano per il teatro il film di culto e il romanzo Così parlò Bellavista. È un omaggio doveroso, ma vivo e teatralissimo all’opera principale di De Crescenzo. Grande affresco corale sugli “uomini d’amore” e “gli uomini di libertà”, lo spettacolo tenderà a riproporre le scene più esilaranti del film come “il cavalluccio rosso”, ”la lavastoviglie”, “il Banco Lotto”, “la 500 tappezzata di giornali” e, naturalmente, il mitico contrasto tra il professor Bellavista e il direttore dell’Alfasud Cazzaniga. Ma anche con inserti di grande filosofia di vita di De Crescenzo, che nel cenacolo snocciolerà deliziando i suoi discepoli. La scenografia riprodurrà la facciata del grande palazzo di via Foria dove fu girato il film, con scale praticabili dall’interno e vari elementi carrellati subentranti dai lati e raffiguranti il tavolo dei pomodori, il negozio di arredi sacri, l’ascensore, il cenacolo (questi ultimi due scenderanno dall’alto). E ricordando sempre lo storico coautore di quel film: Riccardo Pazzaglia e un protagonista giovane del film, Geppy Gleijeses, diventato poi l’artista che tutti conosciamo.