19.31 marzo

Teatro Diana / Rama 2000
MASSIMO RANIERI
IL GABBIANO
di Anton Čechov
adattamento e regia GIANCARLO SEPE

 

cast da definire

Lo spettacolo ha una durata di 2 ore compreso intervallo

Il gabbiano


Una pietra miliare della drammaturgia mondiale in un’inedita grande edizione che vede per la prima volta insieme due protagonisti assoluti del teatro italiano: Massimo Ranieri e Giancarlo Sepe. Una grande produzione, un allestimento imponente, attori di ottimo livello recitativo, in un nuovo e rivoluzionario adattamento. La storia di Treplev, scrittore incompreso, del suo amore per Nina, il suo rapporto di odio-amore con la madre Irina, anziana e famosa attrice, e poi tutti gli altri splendidi personaggi, sviluppati attraverso le loro intense storie scritte magistralmente dal giovane Čechov. Alla prima uscita però, l’insuccesso fu pieno. L’autore, per capirne le ragioni, chiama l’unica persona per lui affidabile, un critico musicale di origine francese che conosceva l’eterna armonia dei sentimenti. Marcel, questo il suo nome, legge davanti a Čechov il suo testo e alla fine si sprigiona in un’esegesi, un’analisi spregiudicata del testo.  La messinscena, così, parte come una emanazione spontanea dalle sue parole che diventano battute e frasi di canzoni meravigliose di cui lui solo possiede il segreto interpretativo. Musica e Čechov in un connubio che sa di favola e di miracolo… la commedia arriva a toccare il suo cuore come quando l’aveva scritta.