Un viaggio negli abissi e nella sofferenza della malattia mentale. Una scommessa che sembrava impossibile: dare dignità ai malati attraverso la recitazione. Una scommessa vinta quella del Teatro Patologico di Dario D’Ambrosi che da anni è impegnato nel suo progetto di terapia teatrale nei confronti del disagio psichiatrico. 

Interpretato dagli attori diversamente abili del corso universitario di “Teatro Integrato dell’Emozione”

maggiori dettagli